Dettagli libro:

ISTORIA DEL CONCILIO TRIDENTINO
Autore: PAOLO SARPI Editore: Einaudi Editore
Codice ISBN: n.d. Categoria: Rari
In vendita a: Torino Pubblicato nel: 1974
Prezzo di vendita: 119.00 € Prezzo di copertina:  €
Tipo di pagamento: Pagamento diretto, Vaglia, Bonifico bancario
Volume: n.d. Numero
Pagine:
n.d.
Quantità: 1 Stato
del libro:
Note: Seguita dalla “Vita del padre Paiolo” di Fulgenzio Micazio 2 Volumi Collezione PBE 156*, 156** A cura / Edited by CORRADO VIVANTI Einaudi Editore, Torino, 1974 Rilegatura in tela ed. con sovraccoperta / Hardcover with dust jacket in 16°, dim: 18,5 x 12,5 cm. 1474 pag. complessive RARISSIMA PRIMA EDIZIONE / FIRST PRINTING La più accurata e rigorosa versione di questo caposaldo della letteratura storiografica, difficilissima da trovare in questa edizione einaudiana a cura e con una introduzione di Corrado Vivanti, allievo di Delio Cantimori e curatore della Storia d’Italia Einaudi "L'Istoria del Concilio Tridentino" è forse la prima opera moderna che mette al centro della narrazione un grande avvenimento di vita ecclesiastica, lasciando sullo sfondo le grandi vicende politiche. Il concilio di Trento, convocato a metà Cinquecento dalla Chiesa romana per dare risposta alla Riforma protestante, viene analizzato attentamente da Sarpi, che segue le mosse dei sovrani europei nel tentativo di condizionare il rinnovamento religioso e l'azione dei vescovi per cercare di ottenere maggiore autorità nelle loro diocesi. Invece la curia romana riesce a piegare il concilio agli interessi papali e arriva a costruire una monarchia fortemente accentrata, forte di una dottrina saldamente articolata e dotata di potenti strumenti disciplinari. Il risultato sarà quella che viene chiamata la Chiesa della Controriforma. Sarpi, diventato consultore della Repubblica di Venezia in occasione del conflitto scoppiato nel primo Seicento con la Santa Sede, che pretendeva il riconoscimento di particolari privilegi, si era convinto che l'autorità papale costruita dal concilio avesse finito con l'annullare la distinzione dei poteri fra autorità spirituale e temporale. Proprio le vicende del concilio di Trento gli consentivano di spiegare come fosse avvenuta quella trasformazione, capace di colpire l'azione politica degli Stati moderni e la sua opera poteva essere dunque uno strumento di lotta in difesa del potere laico. COPIA IN OTTIMO STATO
 
 
 
Visitato: 571 volte

Data ultima modifica: 11/10/2014 19:22


  

I dati dell'inserzionista:

     fulvioeffe
Punteggi feedback:
 0 Positivi;  0 Negativi;  0 Neutri. 
Percentuale di affidabilità:  n.d.
   Leggi i suoi feedback
   La lista di tutti i suoi libri
   L´ utente non ha un sito/blog
ricerca testiinserisci testispedizioni postali testi

PiazzaLibro consiglia...

BeautySystem la web app per la gestione di appuntamenti e invio sms memo.

Ultimi utenti iscritti:

   MelvinGes
   Kol03Plary
   Juila
   Camilla16
   Waltervedda
PiazzaLibro.it portale per autori emergenti, libri nuovi, usati e testi universitari.
Powered by CloudGroup P.iva 04573660281 - c.f. SLVMTT81D11F382B